La paranoia

The State Within - BBC Drama

La paranoia è l’unico sentimento possibile quando il mondo intero ce l’ha con te o almeno così dicono. Vorrei potermi sfogare qui ma al momento non mi è possibile, né sarebbe opportuno e così, in questo periodo di problemi grandi e piccini, cerco di soffocare ansia e inquietudine con un po’ di sana paranoia. Ai misteri dell’isola che non c’è, ho aggiunto claustrofobia e agorafobia. Nelle pause tra un battito e l’altro mi sollazzo con un po’ di umorismo nero e un po’ di quello geek.
Ora siccome parte della soluzione ai miei drammi si nasconde nella perfida Albione e io parlo come l’ispettore Callaghan, ho dovuto cercare una nota più “british” e l’ho trovata, ovviamente, sulla BBC: essa è la cospirazione.
Che poi non si dica che non l’avevo detto.

NB
Al momento non ci sono i sottotitoli e sti disgraziati parlano a mitraglia, comunque la serie è bella.

[tags]tv+series, lost, prison+break, battlestar+galactica, the+it+crowd, the+state+within, dexter[/tags]

9 thoughts on “La paranoia”

  1. mi incuriosisce l’associazione di idee per claustrofobia e agorafobia… io ad esempio le avrei invertite 🙂

    come hai associato?

  2. [Spoiler]

    Erano all’aperto (su un pianeta) e adesso sono al chiuso quelli di BSG, erano rinchiusi in prigione e adesso sono all’aria aperta e si nascondono per paura quelli di PB
    Le associazioni sono un po’ forzate… forse 🙂

  3. Manco uno dei telefilm da te elencati seguo (amo altri generi) … per fortuna aggiungerei visti gli effetti collaterali :PPP

  4. Ma hai intenzione di cambiare una foto d’intestazione al giorno? A me piaceva tanto la prima (quella del treno, con gli occhiacci ;-*)

  5. IF
    Se quando termini una telefonata senti un clik strano dall’altra parte…
    Se quando guardi un alba o un tramonto hai un senso di deja-vu…
    Se ogni tanto la finestra che dà sul cortile flickera un po’…
    Se una nota compagnia telefonica il cui nome inzia per F e finisce per B ti dice che non possono fare la portability sul tuo numero fax per motivi che non ti possono comunicare ma che, fra l’altro, comprendono la possibilità che il tuo numero sia sotto controllo…
    Se hai provato almeno una di queste esperienze e ne sei uscito indenne
    allora benvenuto nel paranoide XXI secolo.

  6. non so se arrivo alla fine del mese, e se ci arrivo non so se arrivo a mangiare il panettone…. paranoia? realismo? chissà…. ciao theo, è un po’ che non ti vedo passare davanti alla mia vetrina….

Comments are closed.