T’ho cercato, t’ho trovato, t’ho provato, t’ho installato…

… anche se eri una beta, una beta così, parapparappà

Era un periodo buio e tempesteso porcaccia paletta eil tempo da dedicare al blog era miserrimo*. Per il momento ho accantonato il problema delle accentate che credevo di aver risolto (anche se probabilmente basta qualcosa tipo “ALTER DATABASE `pinko` DEFAULT CHARACTER SET utf8 COLLATE utf8_unicode_ci”).
Il poco tempo che mi resta durante la giornata la passo comunque a leggere un po’ qui e un po’ là e finalmente ho trovato la pietra filosofale (una specie via)! Cercavo da tempo un software da mettere online per gestire i vari blog con relative password, impostazioni, plugin caricati, hack del menga e tutta la burocrazia che ne consegue; finalmente ieri ho trovato (forse) quello che mi serve: activeCollab, una versione open source (vagamente in beta) di basecamp. Per chi non fosse pratico, basecamp è un gestore di progetti online, con le liste di cose da fare, scadenze e messaggi da e per i clienti, ovviamente per ogni progetto. Un gran bel pezzo di sw veramente e activeCollab, pure con le mancanze tipiche di un progetto giovane ma che promette bene come sostituto.
I requisiti sono php5 (niente 4 sorry) e mysql e apache2, l’installazione è semplice e veloce come quella di wordpress e il tutto sembra piuttosto rapido (specialmente senza progetti caricati). Al momento si può scaricare la versione 0.1 (stabile) e andando a spulciare nel forum c’è una comunity-preview (definita abbastanza stabile). Eli Foner ha scritto un bel post (più di questo…), ha installato una sandbox per provare e già che c’era ha fatto uno screencast.

*Quasi sicuramente è un copirait di smoking

Update
Dreamhost (il mio hosting) ha messo activecollab tra gli oneclickinstall, un click e il sistema è pronto! Da sballo 🙂

NB
Fullo che è una persona seria ha scritto una recensione di activecollab puntuale e dettagliata, assolutamente da leggere.

[tags]activeCollab, basecamp, gestione progetti, basecamp, dreamhost[/tags]

20 thoughts on “T’ho cercato, t’ho trovato, t’ho provato, t’ho installato…”

  1. Basecamp lo conosco sto qui da te segnalato no…darò un’occhiata per intanto almeno ti si rilegge ! Evviva!

  2. @Babi :*

    @Chiara: nipotina tirapacchi… 😀

    @mondovoip: vuoi un account per provare? forse se hai fretta è meglio 😉

    @boh: Ciao Enrica, gli è che sono un po’ tanto nelle canne 🙁 Ma ti penso sempre :*

  3. Beh di fretta non ne ho, ma se me lo dai va benissimo, poi se mi dai anche il tuo parere è meglio, specie se è di difficile utilizzo!

  4. @boh: ehhh magari… poi ti conto :*

    @mondovoip: ok ti mando una mail appena posso mettere a posto (oggi, domani… :P)

    @placida: sisi ho anche trovato il tempo per una granita 😉

  5. Non è la cosa più comoda del mondo specialmente per quelli che scrivono i commenti e magari non sanno che sono le entities.
    E poi han funzionato per 2 anni e passa porkaccia, deve ritornare a funzionare. uff 😀

  6. No, l’ho trasferito da un server ad un altro e nell’esportazione (o nell’importazione) ha scazzato 😛
    Appena avrò tempo lo metterò a posto 😛

  7. ho capito. è successo anche a me una volta.
    non so come risolvere 🙂
    ma se copi direttamente i file del db mysql dal vecchio al nuovo /var/lib/mysql/database, il problema non si presenta.
    sarà per la prossima volta 🙂

    p.s. se trovi come risolvere, facci sapere 🙂

  8. @mondoviiiip la tua mail 😉

    @ste: non ho accesso diretto a /var/lib… mi pare, devo controllare 😀

    @bob: più che ombre adesso vorrei qualcosa di reale e possibilmente contundente 😀
    Tutto bene? Quando ci si rivede? Sei poi passato a wp 2.0?

  9. una domanduccia su dreamhost.. ma i oneclick installer come funzionano? quando ci sono da fare aggiornamenti di sicurezza o altro ci “installi sopra” oppure lo fanno in automatico o whatever?

  10. @riffraff: gli aggiornamenti sono manuali (di solito è disponibile l’opzione nel giro di 24 ore dall’annuncio) ma:

    Upgrading will install the latest version of the software at the same URL, using the same database (and move your last installation to .old). If you’ve done any template installations or added any non-default plugins at all, you’ll have to re-install them!)

    Nel caso di wordpress per esempio non ci sono problemi (sovrascrive e stop), joomla forse c’è da metterci mano. Puoi sempre installare dal pannello e poi aggiornare a mano.

    Se ti può interessare questa è la pagina del loro wiki ma non dice molto.
    Diciamo che il oneclick è comodo per provare senza sbattersi troppo: di sicuro è supportato e basta una manciata di click, per il resto vado di solito vado di ssh.
    (Qui le guide per installare robaccia via shell)

Comments are closed.