La haine

Oggi mi sento come il protagonista de La haine

Questa la storia di un uomo che cade da un palazzo di cinquanta piani. Mano a mano che cadendo passa da un piano all’altro il tizio per farsi coraggio si ripete: fino a qui tutto bene… fino a qui tutto bene… fino a qui tutto bene. Il problema non la caduta, ma l’atterraggio.

3 thoughts on “La haine”

Comments are closed.