A lezione di Reputation due punto zero

Lelluzzo Cisco Dainesi
Un caro saluto agli studenti della Cattolica e un augurio di una serena lezione di “Organizzazione in rete digitale e applicazioni web” con il sempre illustrissimo Dottor Lele Cisco Dainesi Grande Blogger dell’Ordine della Fava e motociclista provetto.

Spiegazione del post:
Lele mi chiama e mi dice che in pratica non gli va il blackberry che il pop3 va e l’smtp no e dice “mandami una mail che te lo dimostro”. Io gliela mando la mail e lui “Caspita! ma non le ricevo le mail” e siam lì che ridiamo e lui dice: “mettimi leweb3 nella barra laterale e anche quel coniglione” e io sempre pronto “si si non c’è problema” ma intanto stavo scrivendo su twitter ben altro.
Poi Lele tira fuori che adesso è prof e qui e su e giù e che domani fa lezione in Cattolica che ha trovato a chi vendere un po’ d’aria fritta e mi dice “Domani ci faccio vedere il tuo blog che è un chiaro esempio del Movimento Web Phon 2.0 qui in Italia” e io gli ho promesso che l’avrei ringraziato ché all’Università non pensavo di entrarci neanche per sbaglio figuriamoci chessò sul maxischermo.

12 thoughts on “A lezione di Reputation due punto zero”

  1. Pensa se in Cattolica avevano un Explorer come me e hanno visto il blog tutto sbiellato e cascante a destra!
    E comunque certo che in Cattolica non c’è più religione: far vedere l’home di un blog che si presenta “simpatico quanto un dito nel culo” non pensavo rientrasse nelle linee guida del prestigioso ateneo.

  2. @D: ti ringrazio per la conferma 😀

    @Pseudo: e lui a sminuirsi a dire che no non è così grande 😀

    @Andrea: amichini di blog 😉

    @Stefigno: Ma l’ha fatto vedere davvero? Eri lì e hai visto con i tuoi occhi?

    @Davide: Quando frequentavo l’università io te portavi ancora le braghette corte! Mutismo e rassegnazione! Appro appro quando si esce a bere una sera? 😉

    @Gatto: IE non fa testo, andrebbe vietato per legge! E cmq il template cascant avresse fatto pendant con l’itagliano.

    E adesso, lauree ad honorem per tutti 😀

  3. Già.

    Dainesi ha postato che erano in tre studenti e a proposito di una discussione serrata e forse bi-direzionale. E si chiede “è meglio dialogare in pochi o far vedere delle slide a molti”… facendo vedere le slide a pochi, il giusto compromesso, si può osservare la sofferenza in ogni viso e la soddisfazione aumenta (scherzo). Dev’essere stata una bella “lezione” alla quale assistere per quei tre avveduti studenti.

  4. Poi pare sian diventati 5, almeno stando alle fonti interne 😛
    Cmq mi son rifatto, anche se non ero sul maxi schermo pare abbia parlato di me con un big boss di cisco che si è pisciato… sbellicato dalle risate! Mah… 😀

  5. E stai adesso a vedere che diventerai milanese.
    Esperto, naturalmente.
    Mhmm. …Dovrò trovarmi un altro da tormentare per farlo diventare un mio amichetto di merende. Anche se oramai ho quasi deciso di gettare la spugna. Vabbbbene, comunque ti andrà ti dico in testa al baleniere in tutta sincerità.
    🙂

Comments are closed.