RomagnaCamp secondo giorno

E il primo? Passato velocemente e pure in modo un po’ ovattato, febbre e raffreddore hanno rallentato ulteriormente i miei processi mentali
Oggi è cominciata presto, diciamo alle 10 del mattino, con un bagno in mare. L’acqua ghiacciata ha paralizzato i centri del dolore e adesso mi sento significativamente meglio…

5 thoughts on “RomagnaCamp secondo giorno”

  1. l’acqua ghiacciata è un’ottima medina. bravo, sono d’accordo con te. papino direbbe invece che tu ed io siamo “fuori”. baci da tutti noi.

Comments are closed.