La bella lavanderina


Lava di più e più... a fondo
Vic l’altro giorno notava il comune approccio adottato dai creativi di Tele2 e Fastweb che usano un triviale doppio senso negli ultimi spot radio per l’adsl. Finalemente li ho sentiti pure io e li ho trovati molto tristi, specialmente se paragonati a quelli precedenti:

  • Lui: Ti posso offrire da bere?
  • Lei: smamma…
  • Voce: Vuoi scaricare più velocemente?

Comunque nulla in confronto a quella che ho sentito stamattina:

F: Figlia
M: Mamma

  • F – Perché il babbo è così sorridente?
  • M – Perché lo facciamo tutti i giorni!
  • F – Ma Mammaaa
  • M – Ma si dai che è normale oggi giorno
  • F – Maaa Mammaaaa
  • M – E’ normale con IGNIS Tutti i Giorni!
  • F – Ahhh! Ahahahah
  • M – Ehhh! Eheheh

Agghiacciante.


10 responses to “La bella lavanderina”

  1. Io resto fermo alla Magnum, che anche quest’anno mi sembra discreta. Il dialogo mamma figlia me lo ero perso e dunque ti ringrazio di averlo postato

  2. Prego sempre a disposizione! 😛
    Siamo felici di poter fornire ai nostri lettori un pratico servizietto. 😀

  3. io ne ho sentita una alla radio ancora più agghiacciante! sempre penso di tele2 o cmq di un’adsl, piu’ o meno faceva così:
    lui: ciao, vuoi calcosa da bere?
    lei: si!
    lui: posso salire da te?
    lei: mmh, ok
    lui: facciamo sesso?
    [rumori di cose che entrano ed escono e relativo mio zoom mentale su un caminetto]
    lui (dopo qualche millisecondo): ti è piaciuto?
    lei: beh, sai…..
    voce fuori campo: ANCHE SE SEI ABITUATO A SCARICARE VELOCEMENTE CON L’ADSL di XXXX, CERTE COSE BISOGNA FARLE PIANO…

    ah la pubblicità progresso….

  4. Gesù! Ma chi le scrive queste cose!?
    Nettuno!
    Non è pottibile che non sia nettuno!

    😛
    La freddura vi è stata offerta dal “Festival del Trash”
    😀

  5. 😀 agghiacciante, sì. quasi come la fiera del libro… comunque sono sopravvissuta, eh.

  6. ho scelto quello con l’incontro letterario che mi attirava di più. sabato blogger a parte, voglio dire. 🙂

  7. Va beh… ti perdono… 😛
    La prossima volta uso Giulio come cupido e ti lascio una rosa. :-*

  8. Certo che alla radio fanno certi spot! Alcuni spassosissimi, altri penosi.

    Quello dell’Iveco Daily, del “miracolato” che “ha visto la luce” (dei fanali)? Magnifica!

  9. Ahhh, qui parte la gara!
    Quella del GPS Garmin no?

    Lei: Dai… accendilo
    Lui: Siii
    GPS: S L A C C I A L A C A M I C E T T A
    Lui: Ma perché lo vuoi fare solo in macchina?
    Lei: Per il GPS!
    Lui: Ma è portatile!