Caro Gaspar

Caro Gaspar,
scrivi che

Altrove ci si accorge che la parte succosa della blogosfera, quella dove succedono le cose interessanti, quella che genera fenomeni sociali nuovi, è la Long Tail: la grande massa di piccoli blog letti da poche persone.

ma non è vero e se ne è accorto pure Gianluca Nicoletti che oggi scrive un articolo in prima pagina su ttL de La Stampa, intitolato “Di tutto Blog – Viaggio nell’universo chiamato blogsfera: Non libertà espressiva ma una comunità chiusa in se stessa” e continua:

LA BLOGSFERA ITALIANA
È UNIVERSO PIRAMIDALE
ELITARIO. ALTRO CHE
LIBERTÀ ESPRESSIVA
E LETTERATURA
SPONTANEA. A DETTAR
LEGGE E’ QUALCHE
DECINA DI FIGHETTI
BEN VELLICATI DA AMICI
CON ADDENTELLATI
OLD MEDIATICI

e

CITANDOSI
E TRACK-BACKANDOSI
MOLTIPLICANO LE LORO
PERLE DI SAGGEZZA,
ARGUZIA E ANTAGONISMO
TAROCCO NELL’IPERCUBO
MULTIMEDIALE, MA SE
NON NE PARLA QUALCHE
BEL GIORNALONE
SI HA L’IMPRESSIONE
DI AVER PERSO TEMPO

Che dire, ci hanno beccato!

ps
A proposito di trackback ma tu, non li hai? E a proposito di Social Network, avevo promesso a E che l’avrei videochiamata ma il mio cellulare non ne vuole sapere di funzionare. Ormai mi resta da provare solo la fiamma ossidrica.

Qui il Pdf a futura memoria, attenzione che sono 300kB

2 thoughts on “Caro Gaspar”

  1. Nicoletti ha letto le stronzate di Casaleggio e la ha prese per buone. E poi da come scrive mi sembra parecchio depresso. Spero che gli passi.
    E no, Blogger non ha il trackback.

Comments are closed.