E così

E così son lì che torno dalla festa, in autostrada c’è una nebbia che sembra panna cotta e quindi decido di andare a 60Km/h come consigliato dalla segnaletica intelligente e intanto penso che se mi schianto sotto un camion, io ho una utilitaria quindi mi basta un turbodaily, a me la fascia per i capelli starebbe malissimo.

La Festa comunque è andata bene anche e soprattutto grazie alla Manu che mi ha tirato dentro a forza (interrompendo la scrittura del post sottostante 8 volte, costo finale del post 2.67 euro).
Ho cominciato conoscendo Omar al quale mi sono appicciato come un geco per un’ora almeno, ho cenato con lui che poi mi ha presentato Zio Burp che ha agganciato Margherita: una delle più giovani blogger e probabilmente promettenti scrittrici, di sicuro molto simpatica.
Poco dopo le 9 ho visto Manu correre gridando “Ma quella è chiaraaa!”, insieme a lei E. e quelli di Asti (maggiori info qui). Ho parlato nei limiti delle mie magre (ahahahah) possibilità con Ilenia.
Alle 10 ho conosciuto una delle mie eroine preferite Miss ChicaVQ in persona, subito quando mi sono presentato ha fatto un sorriso, poi ha realizzato chi ero (la mia targhetta serve a qualcosa) e si è messa nella posa d’attacco dell’airone (un mix tra Karate Kid e Matrix) ma ha deciso di non colpirmi, forse perché ho desistito a commentare la sua minigonna: minigonna SI, disegno anni ’70 NO.
A quel punto nella zona divani c’era stato un cambio della guardia e Manu è tornata alla carica, visto che ero li ha pensato bene di inglobarmi nella sua follia, risultato ho baciato (sulla guancia) e abbracciato una nota personalità.
Ho sostanzialmente concluso la serata discutendo con Spiritum di WordPress e hosting, ogni tanto compariva Jorma che alle 11 non aveva, stando alle sue parole, ancora bevuto.
Prima di andare via ho scansato una sberla pure da Proserpina, lei ha letto la targhetta ma non ha ricollegato.
Un po’ di foto della serata si trovano su www.clickati.com compresa una con me e spiritum, altre sul photoblog di chiaraaa

Cose brutte della serata, avrei voluto poter parlare di più con Gaspare per fargli ammettere che se non sono un borderline almeno tanto a posto non sono, sarà per la prossima volta.
N.B.
non ho bevuto alcoolici perché poi avrei dovuto guidare, ma se lo avessi fatto potrei aver dimenticato qualcuno, le mie più sentite scuse, magari scrivetemi!

Update Dave ha una lista dei blog che parlano della Festa.

9 thoughts on “E così”

  1. Non saresti mai riuscito a convincermi. Se almeno tu avessi i libri ordinati per colore o dimensione, o data di nascita dell’autore, se ne potrebbe discutere.

  2. @Gaspar: Metto online le foto della libreria, vediamo che definizione trovi

    @Manu: Un bacione grosso e ancora grazie mille.

  3. Signore e Signori: Margheritina, il fiore più bello della Festa 😉
    Quand’è che fai una recensione tu?

  4. Ma dai Mullah! Neanche il racconto de la Pizia che a cena si è voltata per vedere cosa stavamo facendo a Margherita con aria preoccupata e dopo averci guardato bene in faccia, si è rimessa a mangiare tranquilla?

Comments are closed.