Archivio tag: giochi

Bookmarks for 9 lug 2010 through 15 lug 2010

These are my links for 9 lug 2010 through 15 lug 2010:

  • Free online OCR
  • A Tcpdump Tutorial and Primer | danielmiessler.com – Tcpdump is the premier network analysis tool for information security professionals. Having a solid grasp of this über-powerful application is mandatory for anyone desiring a thorough understanding of TCP/IP. Many prefer to use higher level analysis tools such as (Ethereal) Wireshark, but I believe this to usually be a mistake.[…]
  • Gioco di Squadra & Intelligenza Collettiva – Il MIT Media Lab ha creato Mars Escape, gioco on line per due persone il cui obiettivo è contribuire all’educazione di Nexi.<br />
    <br />
    Obiettivo del gioco è quello di permettere al robot di assolvere a determinati compiti con l’ausilio dell’essere umano. Le strategie e le interazioni sviluppate dai partecipanti servono a fornire le informazioni necessarie al raggiungimento di questo obiettivo.<br />
    <br />
    In Mars Escape il giocatore può mantenere le sembianze umane personificando un astronauta o, al contrario, convertirsi in un robot; lo scenario, come suggerisce il nome, è una stazione spaziale su Marte.<br />
    <br />
    [via http://delicious.com/pecus ]

Nell’interesse dei consumatori e del libero mercato

Scopro da Marina un’Ansa che m’ero perso:

MATTONCINI LEGO, VIA LIBERA ALLE IMITAZIONILego Indiana Jones - by Dunechaser
[…] Nell’interesse dei consumatori e del libero mercato la Cassazione ha, infatti, deciso di togliere il monopolio nella produzione e vendita dei mattoncini modulari danesi ‘Lego’ per giochi componibili – inventati dal falegname originario di Billund, che ha fatto divertire milioni di ragazzini – all’omonima società, al quarto posto nella produzione mondiale di passatempo per bambini e adolescenti[…]

Nell’interesse dei consumatori e del libero mercato!!! Tutto il resto (telecomunicazioni, assicurazioni, banche e televisioni) frega sega ma i mattoncini lego no! Eh no! Ci mancherebbe altro! Prima di tutto, il consumatore!
E a proposito ma Rete 4… che ci fa ancora sull’analogico?