Della crisi dei giornali e dell’autorevolezza dei giornalisti della carta stampata

Sul solito corrierino dei piccoli a proposito del Piano Caio finito su Wikileaks, attribuisce a quest’ultima una sorellanza con wikipedia.

Due amici di Wikimedia Foundation hanno provato a far notare l’errore all’autore dell’articolo, il Sig. Massimo Sideri, senza ottenere risultati apprezzabili. Riporto qui una frase che mi fa ridere, così non piango, dal post di ciascuno dei due :

.mau.: […] Ieri mattina ho scritto a Massimo Sideri, l’autore dell’articolo, con in copia Marco Pratellesi in qualità di chi per quanto ne so è il direttore di corriere.it[…] La risposta di Sideri, che non copio qua perché è un messaggio privato e visto il tono potrei anche rischiare una denuncia[…]

Frieda: […]Sapete che c’è? Se il Corriere è mediamente accurato nelle sue notizie come lo è tutte le volte che cita Wikipedia, beh, è il caso di iniziare a leggere Novella2000. Almeno il gossip è divertente!

ps
Se hai voglia di dare uno sguardo al famoso rapporto riservato intitolato “Portare l’Italia verso la leadership europea nella banda larga”, puoi scaricare il pdf

Donne alla Cloche

Hai presente quest’atterraggio?

Pare che ai comandi ci fosse “Maxi” la copilota, una ragazza di 24 anni e stando all’articolo del Corriere:

«il volo di Maxi era tutt’altro che inusuale». Inoltre, ha riferito la compagnia, alla Lufthansa ci sono 230 donne copilota e 70 capitani.

A proposito della manovra, Antonio l’altro ieri ha scritto:

La manovra peraltro è stata molto corretta, praticamente da manuale: ci si mette di traverso, con le ali livellate, e si corregge solo all’ultimo momento l’allineamento. Peccato che in questo caso una turbolenza sopra la pista abbia praticamente dato un “calcione” all’aereo, facendogli rischiare di impattare l’ala sinistra con il suolo (rischi di danni in realtà molto ridotti). Il pilota, che a quel punto era troppo instabile per correggere con la poca pista rimasta, ha giustamente riattaccato pur avendo già toccato con una ruota.

Non so cosa avresti fatto tu se fossi stato ai comandi, io probabilmente, mi sarei messo nella posizione dell’uovo alla coque.