Lo sapevo

Lo sapevo che dovevo guardare JAG ieri sera ma no, le mie sorelle non volevano “no no, una cazzata” dicevano.
Apprendo dalla radio che sostanzialmente la puntata era una velina del governo Iu.Es.Ei. sui motivi della guerra in Iraq, lo speaker ha definito l’episodio quantomeno imbarazzante.
Adesso leggo su Squonk che il presidente della Corte Internazionale di Giustizia che processa il Segretario di Stato americano per crimini di guerra si chiama Carlo Berlusconi.; sottolinea poi Luthor nei commenti che il pubblico ministero , ovviamente, francese.

La trama si infittisce e il pesce sguscia

Non toccate il Coregone

la strepitosa campagna di sensibilizzazione lanciata nei giorni scorsi su questo blog (mardin n.d.r.) e su quello di herzog ha dato vita a un’attrazione umida e sgusciante. quasi quanto un’anguilla, verrebbe da dire. leggete brodoprimordiale e spiritum. commentate l’editoriale di vittorio feltri e le reazioni suscitate. amate quanti hanno collaborato alla diffusione. continuate.

E io continuo. Ma poi mi volete bene davvero?