Io speriamo che me la cavo

Questa mattina ho rassegnato le dimissioni e non è stato affatto facile, non dopo tanti anni e tanta fatica fatta ma ormai era necessario non avendo più nulla da dare in questo posto.

Nei prossimi giorni spero di trovare la voglia di scrivere qualche cosa in più ma adesso tra il magone per il posto che lascio e i timori per il mondo nuovo che mi aspetta, non mi sento proprio.

Creative Commons License
This work, unless otherwise expressly stated, is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 3.0 Unported License.

52 pensieri su “Io speriamo che me la cavo

  1. Giacomo Rizzo

    Dai Theo, si dice sempre “chi lascia la strada vecchia per la nuova…” no? Ma chi non lascia mai la strada vecchia, alla fine, ammuffisce pure…

  2. Tambu

    curioso, anche il mio vicino qua s’è licenziato oggi. Per essere riassunto ufficialmente. diciamo che per lui è il coronamento di un percorso e quel che voleva da un bel po’, però considero questa coincidenza di date beneaugurante :)

  3. Activemax

    Sono con te.. io l’ho fatto il mese scorso.

    Se ingrani subito nel nuovo lavoro il post che hai scritto vedrai che non avrà più senso.

    Max

  4. Marcob

    E` nei momenti di crisi che si da il meglio di se :-)

    In bocca al lupo.
    In gobba al mulo.
    In torta al muto.
    In pompa al muro.

  5. Francesco

    Bravo! L’ho fatto qualche tempo fa ed oggi ho lasciato la strada vecchia per la nuova. Immagino di capirti almeno un po’ :-)

    Ciao, f.

  6. Angelo

    In bocca al lupo anche da noi! (che poi pure noi stiamo cambiando tutto per l’ennesima, percio’ siamo particolarmente pronti a capire come stai)

  7. garbaland

    Vai, a me tocca cambiare ogni tanto, volente o nolente, nonostante abbia una certa età. Se sai fare il tuo mestiere non devi avere paura di niente e di nessuno. Certo che te la cavi, diamine.

  8. lalui

    E me di solito dicono: “si chiude una porta e si apre un portone”. E’ bello cambiare aria ogni tanto, te lo posso assicurare ;-)
    In bocca al lupo!

  9. Pingback: luca bonesini weblog (il bone) » Blog Archive » Proverbio del giorno

  10. Pingback: luca bonesini reblog » Proverbio del giorno

  11. Cristian Conti

    In bocca al lupo Theo, speriamo di vederci presto.
    Finalmente immagino tu abbia lasciato a terra uno zaino molto pesante che ti portavi dietro da un po’..insomma eri un po’ come Firefox :)

  12. Peo

    Ciao, anche da queste parti c’è aria di dimissioni, se non oggi sarà domani.
    Sto vivendo la stessa situazione e hai tutta la mia comprensione, ma è davvero un’altra occasione.
    Tutto è cambiamento, no?

    Buona fortuna

I commenti sono chiusi.