Word Play Press Boy

word-play-press-boy.png

Leggo da caymag che playboy.uk ha un videopodcast. Da sempre interessato alla questioni tecnologiche, mi fiondo sul sito inglese per saggiarne forme e consistenze.
Intanto la forma, quello che vedo in sostanza, non mi è del tutto nuovo; il design “bi-vulvare” a due colonne con quei cosini rossi, (tastini o forse manopoline ecco) e le news ben separate e subito l’occhio dove il dente duole: il link ai commenti. Quello che mi si para davanti è evidente come la luce del sole: stanno usando una piattarforma blog. Ma quale, di quale sostanza è fatta questa forma? Di solito i grandi gruppi editoriali preferiscono Movable Type ma questi forse guardano alle tecnologie emergenti e infatti è WordPress il meglio engine che di più non ce n’è.
Per concludere, il tema è semplice e di buon gusto, il video in mp4 che si legge bene anche su linux e i link dei feed (normal e iTunes) presenti e ben evidenti.
Tutto molto bello. Epperò se ci lasciavano un linkino al sito di WordPress magari era meglio.
Oh, comunque io non sono un uomo di principi e quindi mi sono fiondato a comprare un cuscino nuovo.

ps
Il post è di qualche giorno addietro ma c’avevo da fare e non l’ho finito subito così ve lo spiattello come fosse carne fresca. Ne ha parlato anche il Colonnello ma lui l’ha fatto subito.

Creative Commons License
This work, unless otherwise expressly stated, is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 3.0 Unported License.

2 pensieri su “Word Play Press Boy

I commenti sono chiusi.